Dolci senza burro facili e veloci: crostata con ricotta marmellata ai frutti di bosco e zucchero di canna!

Dolci senza burro facili e veloci: crostata con ricotta marmellata ai frutti di bosco e zucchero di canna!

Crostata con ricotta marmellata ai frutti di bosco e zucchero di canna: una ricetta semplice e veloce da preparare senza burro e in poche mosse, ottenendo un risultato goloso e genuino. Perfetta per colazione e merenda! Scopriamo insieme come fare..

Ingredienti per la base:

  • 300 grammi di farina di grano tenero bio
  • 80 grammi di zucchero di canna bio
  • 2 uova grandi bio 
  • 60 grammi di olio evo
  • 1/2 bustina di lievito cremor tartaro bio

Ingredienti per la crema di ricotta e marmellata:

  • 250 grammi di ricotta bio 
  • 250 grammi di marmellata ai frutti di bosco bio (potete sostituirla con quella del vostro gusto preferito)
  • 50 grammi di zucchero di canna bio 
  • 1/2 limone bio (solo buccia)

Base: unite tutti gli ingredienti in una ciotola e impastate fino ad ottenere un panetto sodo che farete riposare per il tempo di preparazione della crema. 

Crema di ricotta: lavate il limone e grattugiatene la buccia. Frullate lo zucchero di canna e unitelo con la buccia del limone alla ricotta. Amalgamate bene il tutto sino ad ottenere una crema liscia e densa. 

Stendete 2/3 della pasta frolla in una teglia rivestita con della carta forno (circa 24 cm di diametro). Distribuitevi la crema di ricotta e successivamente la marmellata. Con l’impasto restante formate delle striscioline o le forme che piĂą preferite. 

Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 35 – 40 minuti.

Dolci senza burro facili e veloci: crostata con ricotta marmellata ai frutti di bosco e zucchero di canna!
Dolci senza burro facili e veloci: crostata con ricotta marmellata ai frutti di bosco e zucchero di canna!
Share on Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page

Economista Salutista

UN'ECONOMISTA SALUTISTA Amante della cucina, del buon cibo e del mangiar sano, ma che non rinuncia mai al gusto e a qualche peccato di gola!